image7.02.2016 Gli studenti della scuola del secondo anno (Gruppo 2) con l’insegnante Slavy Gehring durante una lezione sono stati sottoposti a dei test scientifici di Daniele Gullà, collaboratore della famosa trasmissione “MISTERO” in onda su ITALIA 1, C.T.U. (Consulente Tecnico di Ufficio), C.T.A. (Consulente Tecnico Ambientale), Resp. Settore Immagini del Laboratorio di Biopsicocibernetica www.biopsicocibernetica.org

Perizie Forensi – Antropometriche – Foniche

Grafologiche – Balistiche – Microbiologiche

Multispettrali – Energie Sottili

L’ESPERIMENTO N.1

(fotografie di Daniele Gullà, commenti di Slavy Gehring)

Il gruppo si sta preparando  ad eseguire un esercizio di meditazione guidata da me, Slavy Gehring, nel contatto energetico con le Forze Superiori. Anch’io ho fatto l’esperimento insieme al gruppo.

 

Tutti gli studenti erano energeticamente carichi e ancor prima di cominciare l’esercizio su una fotografia sono apparse le “ombre” dei nostri aiutanti spirituali:)

esperimento

Durante la meditazione, quando tutti siamo entrati nello stato alterato di coscienza e abbiamo iniziato a percepire il contatto con le Forze Superiori l’energia nella stanza ha cominciato a distorcersi creando degli effetti d’onda.

Dai grafici si vede un picco di presenza energetica in sala che rimane costante (foto N.1 2), un alto livello di energia spirituale del gruppo (foto N.3) e il suo stato psichico (foto 4).

La video e foto camera di Daniele Gullà è stata impostata su di me per misurare il mio stato energetico. Dopo aver esaminato un denso movimento energetico sopra la mia testa, sulla foto è apparso il volto di un ospite spirituale.

In quel momento il computer non è più riuscito a creare un grafico lineare di livello energetico in sala perché le energie non erano misurabili.

L’ESPERIMENTO N: 2

Gli studenti della scuola hanno fatto alcune sedute medianiche (contatti con i Trapassati). Sulle fotografie esposte in basso potrete notare il movimento delle energie in sala e attorno agli studenti durante i contatti.

Anche durante questo lavoro il computer non è riuscito a creare un grafico lineare per misurare le energie presenti in sala.

esperimento2

L’ESPERIMENTO N: 3

Il gruppo, compreso me, ha preparato un proprio oggetto per caricarlo d’energia (creare un talismano). Tutti gli oggetti, prima dell’esperimento, sono stati “puliti” il più possibile dalle energie estranee ed esposti su un tavolino dove stati fotografati a livello energetico. Per non influenzare la misurazione tutte le persone sono uscite dalla sala corsi.

Nella seconda fase dell’esperimento il processo del caricamento degli oggetti e la creazione del grafico energetico ha reagito con un picco sul nostro lavoro.

Misurazione energetica degli oggetti caricati.