mentemedianitaQuesta lezione si intitola “mente e medianità”.

Parleremo della complessità del cervello umano e cercheremo di capire come funziona la mente.

 Il cervello è una cosa stupenda anche se ci sono ancora molte informazioni che non sappiamo sul suo funzionamento. Ciò che è certo è che non utilizziamo tutte le sue capacità e che i medium lo utilizzano forse un po’ di più di altre persone.

Immaginiamo che una certa Lara abbia fatto un incidente mortale. Un neurochirurgo la opera e mette il suo cervello in un barattolo di vetro. Immaginiamo ora che anche un certo Carlo muoia in un incidente e che il chirurgo prenda anche il suo cervello e lo metta in un altro barattolo di vetro.

Osservandoli vediamo che il cervello di Carlo è più grande di quello della signora e funziona in modo diverso: Carlo, infatti, ricorda molti dati, numeri e nomi, mentre Lara non ricorda nulla. Quando guardiamo i due cervelli, però, non sappiamo quanto Carla abbia amato nella sua vita, le cose che le hanno ferito, le sue passioni, le sue reazioni agli avvenimenti, i cambiamenti che ha fatto per migliorare la sua vita. Tutte le informazioni importanti, quindi, rimangono nella mente e sopravvivono alla morte. Sono proprio queste le informazioni che il medium cerca di captare.

Il cervello di ognuno di noi funziona in modo specifico e quindi imparando il lavoro di medium dobbiamo capire come funziona la nostra mente, perché il mondo dello Spirito lavora attraverso di essa. Quando venite ai miei corsi vi dò degli esercizi per praticare la medianità, ma in fondo il miglior esercizio è imparare a conoscere la propria mente e il suo funzionamento.

La mente femminile è molto diversa da quella maschile a causa dell’evoluzione che ha subito. L’uomo evolvendosi aveva, infatti, lo scopo di andare a caccia e procurare il cibo per la famiglia e quindi la sua mente ha imparato a guardare avanti: molti uomini, infatti, hanno un’ottima percezione dello spazio. La donna, invece, si è evoluta prendendosi cura dei bambini e sviluppando, quindi, un’abile capacità di accorgersi di tutto quello che succede intorno a lei. Se è vero che la mente dell’uomo e quella della donna si sono evolute in modo diverso è anche vero che ogni esperienza fa sì che la mente prenda la sua specifica evoluzione.

Saluti

Slavy

Mente e medianità