frodiLe pratiche medianiche sono facili da imitare ma questo non significa che tutti i medium siano degli imbroglioni. Anzi. Eppure sembra che questa sia, purtroppo, un’opinione molto diffusa. Detto ciò io sono la prima ad ammettere che ci sono molti falsi medium in giro e che nello spiritismo la percentuale di truffe è molto alta. Questo accade perché le pratiche medianiche sono abbastanza facili da contraffare e perché ci sono moltissime persone che soffrono per la morte di una persona cara e che si trovano in una posizione di estrema vulnerabilità quando viene loro offerta la possibilità di mettersi in contatto con uno spirito.

 

I falsi medium, che si approfittano di queste persone, sono forse i più spregevoli truffatori che si possono incontrare.  Vediamo ora qualche trucco usato dai falsi medium:

 

       LETTURA PSICHICA DEI BIGLIETTI: una persona scrive su un biglietto il nome della persona defunta e una domanda specifica, lo piega e lo mette in una busta che viene sigillata. Vengono raccolti tutti i biglietti dei partecipanti in un cestino, che viene poi dato al medium. A questo punto il medium può maneggiare i biglietti in diversi modi, ma quello che riscuote maggior successo è prendere in mano il biglietto e poi dargli fuoco gettano le ceneri in un contenitore. Mentre il biglietto brucia il medium dice il nome della persona defunta e risponde alla domanda del biglietto. L’imbroglione può usare un trucco: sui biglietti distribuiti agli spettatori vengono stampati sui bordi varie citazioni bibliche e quindi le persone sono costrette a scrivere al centro del biglietto. Il medium imbroglione brucia la parte laterale guardando prima la parte centrale e leggendo, così, il testo senza alcuna difficoltà. Un altro metodo consiste nel prendere il biglietto e appoggiarlo su una Bibbia contraffatta aperta sul pulpito: all’ interno del volume c’è, infatti, un foro con una luce e quindi il medium può tranquillamente leggere ciò che è stato scritto sul biglietto.

 

       ECTOPLASMA: spesso l’ectoplasma è semplicemente un pezzo di garza o di chiffon.

 

       MATERIALIZZAZIONI: alcune stanze usate per le sedute spiritiche sono dotate di porte nascoste in modo che, al buio, i complici vestiti di nero possano entrare di soppiatto e muovere oggetti come le trombe medianiche o far apparire oggetti.   

 

       TROMBE MEDIANICHE: a volte le trombe sono dotate di un braccio nero nascosto che permette al medium di muovere la tromba a distanza e farla volare per tutta la stanza fino a toccare il soffitto.

       TAVOLI LIEVITANTI: viene messo un chiodo sul tavolo, lasciando sporgere solo la sua testa. Il medium fa scivolare il suo anello sotto la testa del chiodo mentre appoggia le mani sul tavolo e questo appiglio è sufficiente per farlo alzare di qualche centimetro da terra.

 

 

 

 

“COMUNICAZIONE CON GLI SPIRITI”  RAYMOND BUCKLAND

Le frodi spiritiche