percorso-della-solitudineDokkōdō in giapponese e’ “il percorso della solitudine” un breve lavoro scritto da Miyamoto Musashi una settimana prima di morire nel 1645.

Consiste in 19 o 21 precetti ed e’ stato scritto da Musashi dando via tutti i suoi beni in vista della morte e fu dedicato al suo piu vicino discepolo Terao Magonojo che ricevette tutti i suoi beni.

Dokkōdō esprime una forte ed onesta visione di una vita ascetica.

1. Acetta ogni cosa nel modo in cui e’
2. Non cercare il piacere fine a se stesso
3. In qualsiasi circostanza evita di dipendere da un sentimento limitante
4. Pensa in maniera leggera di te stesso ma profonda del mondo intorno a te
5. Sii distaccato dal desiderio per tutta la vita
6. Non avere rimpianti per cio’ che hai fatto
7. Non essere mai geloso
8. Non lasciarti toccare dalla tristezza della separazione
9. Risentimento e lamentele non sono appropriate ne su se stessi ne su altri
10. Non lasciarti guidare dai sentimenti di piacere o di amore
11. In tutte le cose non avere preferenze
12. Sii indifferente al luogo in cui vivi
13. Non andare alla ricerca del gusto per l’ottimo cibo
14. Non attaccarti al possesso di cose di cui non hai piu bisogno
15. Non seguire credenze altrui
16. Non collezionare armi o usare armi oltre quello necessario
17. Non avere paura della morte
18. Non cercare di possedere beni o feudi per la tua vecchiaia
19. Rispetta Buddha e gli dei senza contare sul loro aiuto
20. Puoi abbandonare il tuo corpo ma devi preservare il tuo onore
21. Mai allontanarsi dalla strada maestra.

Il percorso della solitudine