sogniI sogni ci forniscono una guida intuitiva oltre a permetterci di capire la nostra natura universale.

Esercizio per programmare i sogni:

immaginate una sfera luminosa grande come una pallina da golf. Metteteci dentro una frase che definisce perfettamente le vostre intenzioni. Siate specifici: voglio andare a trovare mio nonno defunto e vedere come sta. (Questa tecnica può essere utilizzato con efficacia anche per programmare il ricordo i sogni: domattina voglio ricordare sogni più importanti.) Ora spostate la sfera luminosa con il suo messaggio dietro al collo, vicino alla nuca. Immaginate che rilasci tutti i suoi propositi nel subconscio e nel cervello rettiliano durante la notte.

 

Categorie dei sogni:

  1. analisi giornaliera – non avete mai avuto tanta fretta di risolvere un problema spinoso da sognare che facevate equazioni matematiche di notte svegliandovi entusiasti l’indomani? Se è capitato anche voi significa che probabilmente non avete completato ciò che vi eravate proposti durante il giorno e vi siete trascinati tutto nel subconscio per continuare a lavorarci. Con un po’ di attenzione a fine giornata quei sogni possono essere eliminati.
  1. processo simbolico personale – era la categoria di sogni preferiti da Freud. Precipitate in una cascata ma a metà venite salvati da un drago che vi deposita nel suo nido dove trovate vostro cugino con le sembianze di quando era bambino. I sogni simbolici hanno sempre un legame con un processo personale intimo, emotivo o energetico. Se imparate ad interpretare i simboli otterrete informazioni utili al vostro percorso psicologico.
  1. passaggio in altre dimensioni – avete mai sognato di vedere qualcuno in piedi in fondo al letto e quando vi svegliate al mattino siete convinti che ci sia stato davvero? Se sì vi state muovendo verso altre dimensioni di coscienza in cui siete più liberi da vincoli spazio-temporali e materiali. Quando sognate di viaggiare in macchina o in aereo vi concentrate su differenti frequenze di coscienza. Se state andando su e giù in un ascensore significa che state passando da una dimensione di coscienza all’altra. Volare è la sensazione che avete quando sintonizzate la coscienza con il superconscio, mentre la caduta indica la consapevolezza che state rientrando velocemente nel vostro corpo fisico.
  1. precognizione e ricordi di una vita passata – spesso i sogni premonitori contengono un presagio. A volte sembrano volerti avvisare di un pericolo o della perdita di una persona cara. I sogni che ci riportano alle vite precedenti, invece, ci sembrano spesso degli incubi.
  1. visioni e guida spirituale – in rari casi riceviamo messaggi direttamente dai maestri spirituali o visioni sul nostro futuro. Questi sognano spesso rivestono un’importanza psichica particolare. Vi è mai capitato che una persona saggia vi parlasse in un sogno? Quando ci concentriamo sulla mente conscia l’immaginazione ci offre sogni di ampie vedute, grande saggezza e un’orientazione umanitaria.
  1. modelli astratti e geometrici – vi siete mai svegliati pensando di essere reduci da un viaggio in un mondo fantastico che ora si è ridotto soltanto ad un insieme di punti e triangoli? I sogni superconsci più elevati si manifestano spesso sotto forma di modelli geometrici o di vaghe sensazioni fisiche e sono così impalpabili che spesso pensiamo di non averli fatti.

RISVEGLIA IL TUO POTENZIALE INNATO di PENNY PEIRCE 

I sogni